Borgogna è magia

Borgogna è magia

La Sezione Regionale AIS Sardegna, in collaborazione con la Delegazione di Cagliari e con la società Buongiornovino S.r.l., organizza per sabato 26 settembre 2015, un’eccezionale giornata di studio e approfondimento dedicata ad uno dei territori giustamente più celebri dell’universo enoico: la Borgogna.

Come anticipato in diversi comunicati pubblicati sul nostro sito web, la Sezione Regionale AIS Sardegna, in collaborazione con la Delegazione di Cagliari e con la società Buongiornovino S.r.l., organizza per sabato 26 settembre 2015, un’eccezionale giornata di studio e approfondimento dedicata ad uno dei territori giustamente più celebri dell’universo enoico: la Borgogna.

Una giornata di studio e suggestioni lungo la Côte d’Or

Forse non c’è territorio vinicolo al mondo che porti con sé così tanta storia e così tanta leggenda come la Borgogna classica. Lungo i quasi sessanta chilometri della collina che dalla periferia di Digione, dove inizia la denominazione “Marsannay”, scende fino ai tre comuni del “Maranges”, si attraversano vigneti e villaggi, si lambiscono luoghi leggendari, antiche chiese, boschi e sentieri, stradine e piazze silenziose, cave di pietra e, soprattutto, cantine.

A fianco della strada principale corre un vigneto che sarebbe patrimonio dell’umanità anche senza il riconoscimento dell’Unesco (appena concesso), disegnato com’è da quattordici secoli di una storia anche turbolenta, eppure rimasto, nel tempo, incredibilmente simile a se stesso.

Con la guida esperta del relatore AIS Armando Castagno, attraverseremo la Côte d’Or per tutta la sua lunghezza, in una giornata di studio che, ci auguriamo, rimarrà impressa nel ricordo dei partecipanti. Affronteremo il tema in due ampie lezioni, toccando argomenti generali della massima importanza per la comprensione della zona ed entrando nello specifico dei singoli comuni in una sezione più propriamente enografica.

Quel che più conta, assaggiando, al termine di ciascuna delle due parti in cui la giornata si articola, la bellezza di quattordici grandi vini di Borgogna, bianchi e rossi di grande prestigio e formidabile capacità didattica. Il tutto grazie allo sforzo congiunto di AIS Sardegna e dell’importatore italiano di questi autentici gioielli.

Armando Castagno

Romano, giornalista e scrittore, è relatore AIS dal 2001. La sua particolare predilezione per la Borgogna gli ha consentito di conseguire il prestigioso titolo di Chevalier du Tastevin e di tenere un gran numero di seguitissimi Master e Seminari in tutta Italia. Coltiva diverse passioni, che spaziano dall’arte alla letteratura, dalla poesia all’enigmistica, che rendono ancora più ricca la grande capacità affabulatoria che contraddistingue le sue coinvolgenti narrazioni degustative.

Giustamente definito da Fabio Rizzari “Mozart della degustazione”, Armando Castagno parte dal bicchiere per raccontare un territorio, una storia, un mondo, incarnando alla perfezione la missione di “comunicatore del vino”, vera e propria cifra distintiva della nostra associazione.

I vini in degustazione

  • Bourgogne Le Chapitre Vieilles Vignes 2013, Jean Fournier
  • Gevrey-Chambertin 2013, Gerard Raphet
  • Morey-Saint-Denis 2013, Stéphan Magnien
  • Vosne-Romanée Vieilles Vignes 2013, Robert Sirugue
  • Nuits-St.-Georges 1er cru Les Damodes 2013, Naudin-Ferrand
  • Corton-Perrières Grand Cru 2013, Larue
  • Corton-Charlemagne Grand Cru 2013, Rollin pére et fils
  • Pernand-Vergelesses 1er cru En Caradeaux 2012, Poisot pére et fils
  • Volnay 2013, Vaudoisey-Creusefond
  • Pommard 1er cru Les Argillières 2011, Lejeune
  • Santenay 1er cru Rouge Grand Clos Rousseau 2013, Claude Nouveau
  • Bourgogne Cuvée Oligocène 2013, Patrick Javillier
  • St. Aubin 1er cru Les Pitangerets 2013, Paul Pillot
  • Chassagne-Montrachet 1er cru Les Caillerets 2012, Lamy-Caillat

Modalità di partecipazione

La giornata si terrà a Cagliari presso la sala convegni del THotel in Via dei Giudicati, 66 con inizio alle ore 10. Alle ore 13 è prevista la pausa per un pranzo leggero per poi riprendere i lavori che si concluderanno entro le 17,30.

I posti disponibili sono 60 riservati esclusivamente ai soci AIS in regola con la quota associativa 2015.

La quota di partecipazione è stata determinata in € 140,00 a persona, comprensiva del pranzo, che dovrà essere corrisposta anticipatamente a mezzo bonifico sul conto corrente bancario presso Monte dei Paschi di Siena Ag. N.1 CAGLIARI (IBAN: IT 31 P 01030 04801 000000 295417) intestato AIS SARDEGNA con la seguente causale: “Borgogna è Magia”

La richiesta di iscrizione dovrà essere indirizzata via mail al seguente indirizzo: segreteria@ais-sardegna.it entro e non oltre venerdì 18 settembre. Il socio dovrà quindi attendere conferma dell’accettazione dell’iscrizione per effettuare il pagamento. Saranno pertanto considerate valide soltanto le iscrizioni seguite da ricevuta dell’avvenuto bonifico da inviarsi via mail al medesimo indirizzo.

Hanno letto questo post [ 10 ]