Donne, Vino e Ambiente in Sardegna

Donne, Vino e Ambiente in Sardegna

Comunicato stampa dell’Associazione Nazionale Donne del Vino Delegazione Sardegna

Rinviati tutti gli eventi della Festa delle donne del vino in Sardegna.

La delegazione regionale della Sardegna dell’Associazione Nazionale “Donne del vino” informa, nel rispetto delle disposizioni del decreto ministeriale emanato ieri sera, che tutte le seguenti manifestazioni sono rinviate.

6 marzo alle ore 10.30 presso l’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “E.Lussu” di Alghero dal titolo Tavola Rotonda Regionale “Donne, Vino e Ambiente in Sardegna” con degustazione di vini, organizzata dalla delegazione sarda dell’Associazione Nazionale “Donne del Vino”, patrocinata dall’IPSAR “E. Lussu”, dal Comune di Alghero, Fondazione Alghero e dall’AIS Sardegna.

7 marzo presso la cantina Su Entu a Sanluri dal titolo “Donne, Vino e ambiente a Su’entu” .

14 marzo presso la cantina Audarya a Serdiana evento dal titolo “Siamo ogni giorno alla scoperta di un nuovo mondo” con degustazione di vini.

La delegazione regionale comunica che riproporrà tutti gli eventi a data da definirsi per “brindare alla Salute”.

 

Approda ad Alghero l’appuntamento annuale con la Festa delle Donne del Vino, in programma in tutta Italia tra il 1° e il 14 marzo. La Delegazione sarda dell’Associazione “Le Donne del Vino” ha scelto infatti la città catalana come sede dell’appuntamento che avrà luogo venerdì 6 marzo, con inizio alle 10:30, presso l’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione – Escola d’Hoteleria “Emilio Lussu” (Piazza Sulis, Alghero).
La giornata, patrocinata dal Comune di Alghero, dall’Istituto IPSAR Emilio Lussu, dalla Fondazione Alghero e da AIS Sardegna, si articolerà in una Tavola Rotonda Regionale, dal titolo “Donne, Vino e Ambiente in Sardegna”, seguita poi dalla degustazione di un’ampia selezione di vini prodotti dalle aziende rappresentate dalle Donne del Vino isolane.

L’Associazione “Le Donne del Vino” conta oltre 850 socie in Italia, di cui ben 43 in Sardegna, e fin dalla fondazione ha l’obiettivo di divulgare la cultura del vino, la formazione e la valorizzazione delle donne impegnate nei diversi ambiti del comparto vitivinicolo. Il tema prescelto per il 2020 verte sull’ambiente e sull’incidenza dei cambiamenti climatici sulla produzione vitivinicola. Si è inoltre individuata la data del 6 marzo perché coincide con la campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico “M’illumino di meno” lanciata dalla trasmissione di Rai Radio 2 “Caterpillar”.
Il vino è unanimemente riconosciuto come elemento culturale, favorisce la valorizzazione e la promozione del territorio e può offrire grande impulso al turismo enogastronomico in Sardegna, creando anche nuovi sbocchi professionali.
L’obiettivo della Tavola rotonda è quello di favorire il confronto tra le diverse espressioni del comparto vitivinicolo isolano su temi di grande importanza come sostenibilità, enoturismo, comunicazione e prospettive occupazionali.

Coordinatrice dell’iniziativa è Nadia De Santis, curatrice dell’applicazione Wine App e affiliata all’Associazione Donne del Vino, che condurrà la manifestazione secondo il programma che segue. Aprirà i lavori della Tavola rotonda il Preside dell’ I.P.S.A.R. “E. Lussu” Vincenzo Graziano Scanu, a seguire i rappresentanti delle istituzioni: Alessandra Zedda, Assessora al Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale della Regione Autonoma della Sardegna; Giorgia Vaccaro, Assessora allo Sviluppo Economico del Comune di Alghero.
Spetterà alla “nostra” Anna Maria Fara, collega della Delegazione AIS Gallura (e da anni impegnata nell’attività di Guida eno-turistica con la sua agenzia “Sardegna Bella e Buona”), la presentazione dell’Associazione Le Donne del Vino. Di seguito interverranno la nostra collega Daniela Perria, Sommelier e Degustatore di AIS Sassari, il Presidente della Fondazione Alghero Andrea Delogu, il Presidente Parco Regionale Porto Conte – AMP Capo Caccia Isola Piana Alghero Raimondo Tilloca, il Direttore Generale AMP Tavolara Punta Coda Cavallo Augusto Navone.

Al termine, spazio alle degustazioni dei vini di tutta la Sardegna, offerti dalle socie che hanno aderito all’iniziativa: Alessandra Seghene (Cantina Nuraghe Crabioni), Angelica e Roberta Tani (Cantina Tani), Anna e Francesca Loi (Azienda Vitivinicola Alberto Loi), Antonella Corda (Cantina Antonella Corda), Daniela Pinna (Tenute Ólbios), Daniela Giordo (Tenute Shardana), Donatella Buttu e Claudia Secci (Cantina Dorgali), Elisabetta Pala (Cantina Mora & Memo), Grazia Canneddu (Cantina Canneddu), Laura Mancini (Cantina delle vigne di Piero Mancini), Laura Carmina (Tenuta Muscazega), Laura Parpinello (Poderi Parpinello), Maria Grazia Perra (Cantina Ferruccio Deiana), Marianna Mura (Cantina Mura), Nicoletta Pala e Beatrice Ragazzo (Audarya), Nina Puddu (Azienda Puddu), Roberta Porceddu (Cantina Lilliu), Rita Pinna e Amalia Dessì (Cantina Pala), Valentina Argiolas (Cantina Argiolas), la Giornalista Alessandra Guigoni, le sommelier Anna Maria Fara (Sardegna Bella e Buona) e Cristina Mamusa (Le Strade del Gusto), Denise Dessena (Hotel Ristorante S’Astore), Nadia De Santis (Wine App).

Sponsor dell’iniziativa sono il Panificio Cherchi, la Coop. Soc. Alle Cascine onlus e Acqua Santa Lucia.

La tavola rotonda e la degustazione saranno aperte a tutti e saranno ad ingresso libero.

ALGHERO – Corso Sommelier  1° Livello – febbraio 2020

ALGHERO – Corso Sommelier 1° Livello – febbraio 2020

Sei un operatore del settore o un semplice appassionato?
Vuoi approfondire le tue conoscenze sul mondo del vino?
L’Associazione Italiana Sommelier ti offre l’occasione di partecipare ad un Corso per Sommelier articolato in 16 lezioni, ciascuna delle quali comprenderà una parte teorica e una pratica con degustazioni guidate di vini regionali, nazionali, birre e distillati.
Coloro che fossero interessati sono invitati alla presentazione ufficiale del Corso che si terrà ad Alghero il giorno giovedì 30 gennaio, alle ore 17.30, presso l’Enoteca Il Veliero, via Sassari 195.

Di seguito tutte le informazioni sul Corso:

Sede: Sala Degustazione Tenute Sella & Mosca – Loc. I Piani Alghero

Inizio lezioni: giovedì 13 febbraio

Programma e Calendario lezioni: vedi allegati

Orari: 15:30 – 18:00

Percorso didattico: 16 lezioni e visita ad una azienda vitivicola

Materiale didattico: Valigetta con bicchieri da degustazione, n. 2 libri di testo, quaderno di degustazione

Costo: € 510,00 (comprensiva della quota di € 90,00 per l’iscrizione alla Associazione Italiana Sommelier)

Iscrizione: a mezzo dell’allegato modulo da inviarsi al seguente indirizzo sassari@ais-sardegna.it

Pagamento: in un’unica soluzione o in due rate (300,00 € in acconto e il saldo entro la quinta lezione). Entrambe le quote dovranno essere versate a mezzo bonifico sul conto corrente bancario presso Monte dei Paschi di Siena – Ag. N.1 CAGLIARI – IBAN: IT 31 P 01030 04801 000000 295417) intestato AIS – SARDEGNA con la seguente causale: “nome corsista” Corso AIS 1° livello 2020 ALGHERO

Scadenza: 8 febbraio 2020

Direttore del Corso: Sommelier Pier Paolo Fiori

Info: sassari@ais-sardegna.it – Salvatore Circosta 338.4710315; Salvatore Ruiu 392.9874830

Modulo di iscrizione

Programma del Corso

Calendario delle lezioni

SASSARI  – ALGHERO – Corso 1° livello

SASSARI – ALGHERO – Corso 1° livello

GIOVEDì 4 ottobre partirà a Sassari e ad Alghero il corso di Sommelier – primo livello che approfondisce gli argomenti di viticoltura, enologia, tecnica della degustazione e del servizio, che rappresentano le basi della professionalità del Sommelier, a partire dalla corretta temperatura di servizio dei vini fino all’organizzazione e alla gestione della cantina.

Sede ALGHERO:  Ristorante Borgo Antico Via Zaccaria 12 (P.zza della Misericordia).

Sede SASSARI: Hotel Carlo Felice, Via Carlo Felice 50.

Inizio lezioni: giovedì 4 ottobre

Calendario lezioni: vedi allegato

Orari: ALGHERO 16:00 – 18:30 – SASSARI dalle 19:30 alle 22:00

Percorso didattico: 16 lezioni e visita ad una azienda vitivicola

Materiale didattico: Valigetta con bicchieri da degustazione, n. 2 libri di testo, quaderno di degustazione

Costo: € 500,00 (comprensiva della quota di € 80,00 per l’iscrizione alla Associazione Italiana Sommelier)

Iscrizione: a mezzo dell’allegato modulo da inviarsi al seguente indirizzo sassari@ais-sardegna.it

Pagamento: in un’unica soluzione o in due rate (300,00 € in acconto e il saldo entro la quinta lezione). Entrambe le quote dovranno essere versate mezzo bonifico sul conto corrente bancario presso Monte dei Paschi di Siena – Ag. N.1 CAGLIARI IBAN: IT 31 P 01030 04801 000000 295417) intestato AIS – SARDEGNA con la seguente causale: “nome corsista” Corso AIS 1° livello 2018 ALGHERO o SASSARI (in base alla sede prescelta).

Scadenza: 1 ottobre 2018

Direttore del Corso: Sommelier Pier Paolo Fiori

Info: sassari@ais-sardegna.it – cell. 349 7143127 – 347 0168788

Calendario Lezioni

Modulo iscrizione