Ἑλλάς – I vini della Grecia

Ἑλλάς – I vini della Grecia

Il vino eleva l’anima e i pensieri, e le inquietudini si allontanano dal cuore dell’uomo.
Pindaro (518 a.C. circa – 438 a.C. circa)

Culla della civiltà occidentale, la Grecia è una delle regioni vitivinicole più antiche del mondo. I greci infatti sono stati tra i primi a sfruttare la qualità della vite e diffonderla in tutta Europa. Lo testimoniano ancora oggi i più di 300 vitigni autoctoni presenti sul territorio. Venerdì 25 febbraio scopriremo la sua storia e i sui tesori grazie alla dotta conduzione di Guido Invernizzi, grande appassionato, estroso relatore e profondo conoscitore della vitivinicoltura greca. Vi proporremo un ideale viaggio attraverso il tempo, il terroir e i vitigni ancora poco conosciuti di questo territorio. Protagoniste della serata otto etichette che ci porteranno a conoscere la Grecia e la sua biodiverstità enologica, un patrimonio ricco e variegato in grado di offrire vini non solo fortemente legati all’identità dei luoghi di origine, ma di straordinario valore culturale.

Se siete interessati, affrettatevi a formalizzare la vostra iscrizione; i posti disponibili sono solo 40.

Di seguito le etichette in degustazione:

Amalia brut – Tenuta Tselepos

Retsina Kechribari – Kechris

Promara 2020 – Tsiakkas

Santorini DOP 2020 – Sigalas

Aspros Lagos 2019 – Douloufakis

Naoussa 2015 – Markovitis

Nemea Riserva 2017 – Driopi

Commandaria Teodora Gold 2016 – Karseras

 

  cagliari@ais-sardegna.it
Sommelier Simona Gulli 370 1232810

Dettagli Evento

  • Data: venerdì 25 febbraio 2022
  • Relatore: Sommelier Guido Invernizzi
  • Sede: Caesar’s Hotel – Via Charles Darwin, 2/4, 09126 Cagliari CA
  • Orario: 20:00
  • Contributo Soci: € 40,00 (in regola con l’ultima quota associativa)
  • Quota partecipazione non soci: € 55,00 (nei limiti della disponibilità della sala)
  • Posti disponibili: max 40
  • Scadenza iscrizioni: fino ad esaurimento posti ed entro il 23 febbraio 2022
  • Disdetta iscrizioni: Se dopo la prenotazione l’iscritto fosse impossibilitato a partecipare dovrà darne  avviso all’organizzazione tempestivamente e comunque entro le 48 ore precedenti il seminario. La mancata presentazione o la disdetta a meno di 48 ore dall’inizio dell’evento non daranno diritto al rimborso.
  • Lista d’attesa: All’esaurirsi dei posti, gli iscritti saranno inseriti in lista d’attesa e contattati secondo l’ordine di iscrizione non appena si dovessero liberare dei posti.
  • Bicchieri da degustazione: i partecipanti dovranno dotarsi della valigetta con i biccchieri.
  • Avvertenza: l’accesso al seminario sarà consentito soltanto agli iscritti, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, ivi compreso il possesso del Green Pass rafforzato detto anche Super Green Pass

 iSCRIVITI ORA

Il microcosmo valdostano

Il microcosmo valdostano

Passione e fatica, dedizione e immenso amore nei confronti di un territorio difficile, incastonato nel versante alpino occidentale, al confine con la Francia e la Svizzera. Questa è, in breve sintesi, la viticoltura in Valle d’Aosta: uno scrigno ricchissimo di tesori che ci verrà raccontatomercoledì 24 novembre da Altai Garin. Classe 1990, valdostano di nascita, si diploma Sommelier nel 2016, poco dopo consegue il Master in “Gestione e comunicazione del vino” all’ALMA-AIS la scuola internazionale di cucina fondata da Gualtiero Marchesi a Colorno, in provincia di Parma. Gli viene riconosciuta la menzione speciale di “miglior tesi” del corso, dal titolo: “Les vignerons des Pyrénées, storie di lotta ed amore“. Nonostante la sua giovane età, è un grandissimo comunicatore del vino, passione che trasmette con tenacia e determinazione.
Altai ci guiderà in un affascinante viaggio in uno dei luoghi più belli d’Italia, dall’antica vocazione vitivinicola, con un’importante diversità climatica e una grande varietà di territorio. Luoghi, questi, espressione di vini di altissima qualità.
Se siete interessati, affrettatevi a formalizzare la vostra iscrizione; i posti disponibili sono solo 30.

Di seguito le etichette in degustazione:

Le Sette Scalinate – Vallée d’Aoste Blanc de Morgex et de La Salle Doc Ermes Pavese
Lie Petit Arvin Vallée d’Aoste Doc – Maison Maurice Cretaz

Tacsum Vino bianco macerato – VinTage

Prëmetta Vallée d’Aoste Doc – Grosjean Vins

Comptine d’automne – Les Petits Riens

Cornalin Vallée d’Aoste Doc – Les Granges

Fumin Vallée d’Aoste Doc – Ottin

Sancto Petro – André Pellissier

  cagliari@ais-sardegna.it
Sommelier Simona Gulli 370 1232810

Dettagli Evento

  • Data: mercoledì 24 novembre 2021
  • Relatore: Sommelier Altai Garin
  • Sede: THotel  Via dei Giudicati, 66, 09131 Cagliari CA
  • Orario: 20:00
  • Contributo Soci: € 45,00
  • Quota partecipazione non soci: € 60,00 (nei limiti della disponibilità della sala)
  • Posti disponibili: max 30
  • Scadenza iscrizioni: 21 novembre
  • Bicchieri da degustazione: i partecipanti dovranno dotarsi della valigetta con i biccchieri.
  • Avvertenza: l’accesso al seminario sarà consentito soltanto agli iscritti, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, ivi compreso il possesso del Green Pass.

 iSCRIVITI ORA