Turchia – Le origini del vino

Turchia – Le origini del vino

da | 1 Mar, 2024

La Turchia riveste un ruolo fondamentale nella ricca storia della viticoltura nel Vecchio Continente, vantando alcune delle più antiche tradizioni produttive al mondo. Questa terra, ponte naturale tra l’Europa e l’Asia, è ricchissima di varietà autoctone, alcune delle quali coltivate da millenni. La storia della Turchia vitivinicola affonda le radici in epoche remote, risalendo a oltre 6.000 anni fa.

Verremo trasportati in un viaggio attraverso il tempo, dall’antichità fino ai moderni vigneti dove la passione e la dedizione continuano a preservare queste varietà storiche; sarà una celebrazione della diversità, della storia e dell’innovazione.

Mercoledì 27 marzo, esploreremo l’evoluzione della tradizione vinicola turca nel corso dei secoli, plasmata dalle influenze di diverse culture e dalla particolare conformazione geografica di questa terra spettacolare. Ogni vitigno racconta una storia unica, riflettendo il terroir e il clima diversificato della regione.

Ci guiderà nel racconto e nella degustazione Guido Invernizzi, relatore AIS e profondo conoscitore della realtà vitivinicola della Turchia, che saprà catturare l’attenzione dell’uditorio guidandolo nella degustazione di 6 diverse etichette rappresentative della produzione turca.

 

 

Di seguito le etichette in degustazione:

  • Kavaklıdere Misket
  • Turasan Cappadocia Emir
  • Likya Arkeo Fersun 2021
  • Kavaklıdere Prestige Kalecik Karası
  • Likya Arkeo Acıkara 2021
  • Diren Mahlep

 

 

 

 

 

 

  cagliari@ais-sardegna.it
Sommelier Simona Gulli 370 1232810

 

 

 

Se siete interessati, affrettatevi a formalizzare la vostra iscrizione; i posti disponibili sono solo 50. 

 

Dettagli Evento

  • Data: mercoledì 27 marzo 2024
  • Relatore: Sommelier Guido Invernizzi
  • Sede: Caesar’s Hotel – Via Charles Darwin, 2/4, 09126 Cagliari CA
  • Orario: 20:00
  • Contributo Soci 2024: € 45,00 (in regola con la quota associativa 2024)
  • Contributo Soci 2023 non in regola con la quota 2024 al momento dell’iscrizione: € 45,00 + IVA
  • Contibuto NON SOCI€ 55,00 +IVA
  • Posti disponibili: max 50
  • Scadenza iscrizioni: fino ad esaurimento posti ed entro il 25 marzo 2024
  • Disdetta iscrizioni: Se dopo la prenotazione l’iscritto fosse impossibilitato a partecipare dovrà darne  avviso all’organizzazione tempestivamente e comunque entro le 48 ore precedenti il seminario. Dal rimborso della quota sarà detratta una somma di €5,00 a titolo di spese amministrative. La mancata presentazione o la disdetta a meno di 48 ore dall’inizio dell’evento non daranno diritto al rimborso.
  • Lista d’attesa: All’esaurirsi dei posti, gli iscritti saranno inseriti in lista d’attesa e contattati secondo l’ordine di iscrizione non appena si dovessero liberare dei posti.
  • Bicchieri da degustazione: i partecipanti dovranno dotarsi della valigetta con i biccchieri.

 

ATTENZIONE: per motivi fiscali, i Soci 2023 e i NON Soci devono effettuare ordini e pagamenti SEPARATI dai Soci.

NON SONO AMMESSE ISCRIZIONI E PAGAMENTI A NOME DI SOCIETÀ

 

 

 iSCRIVITI ORA